Proiezione del documentario “Finding Fela”

La proiezione del documentari “Finding Fela” si terrà giovedì, 12 gennaio, alleo ore 19.00 nel Sallotto del CS Rojc, nell’ambito del programma Cinema invernale. L’entrata è gratuita. 

fela2 (1)

Sospeso a metà tra indagine e celebrazione, affascinato dalla misteriosa grandezza del personaggio e dalle sue singolari contraddizioni, il documentario di Alex Gibney parte da un musical di Broadway dedicato a Fela Kuti per viaggiare a ritroso nella vita e nella carriera del musicista nigeriano. Quasi con una sorta di timore reverenziale, senza osare sui lati più oscuri del mito, privilegiando lo sforzo di contenere tutto anziché quello di scavare su un singolo aspetto. Approccio vincente dal punto di vista narrativo e destinato a lasciare un po’ di amaro in bocca presso gli esegeti, ma forse era un esito inevitabile. Il parallelo tra ricostruzione spettacolare di Broadway e immagini di repertorio resta irrisolto, senza scalfire l’impianto bio-documentaristico di Gibney, ma il contrasto agevola le testimonianze di ?uestlove di The Roots e, attraverso la comparsata di Jay-Z e Will Smith, testimonia l’enorme lascito di Fela per la comunità afro-americana.

locandinaForse la ragione per cui un documentario che risponda alla domanda “chi era Fela Kuti?” rimane un’impresa impossibile è la medesima per cui risulta arduo sintetizzarne la carriera in un’antologia. Perché Fela, con orgoglio indomito, ha sempre rifiutato i vincoli, di qualunque natura essi fossero: in musica questo significa brani di mezz’ora o più, discograficamente inutilizzabili, mini-saghe in cui centrifugare jazz, afro e funk per creare un nuovo genere musicale, a cui aggiungere una controparte visuale (incentrata sul lato più fisico e sessuale) che anticipa di quarant’anni l’attuale estetica hip hop.

Un istrione inafferrabile ed eroico, disposto a pagare con la vita per le proprie idee rivoluzionarie in una Nigeria in mano alla dittatura, e carico di contraddizioni, al punto di sposare ventisette donne e servirsi di uno sciamano in odore di truffa. E insieme un uomo la cui vita merita mille biografie, ma in cui neanche una è destinata a rendergli giustizia. Gibney, reduce da ben sette documentari dal 2010 ad oggi, sceglie la via più semplice, ma ha comunque il merito di avvicinare, anche solo superficialmente, il neofita all’universo Kuti. Poi starà a lui addentrarsi e smarrirsi nel suo cuore nero.

Fonte

Leave a Reply


6 + 7 =

KULTURISTRA – Sito internet culturale della Regione Istriana


Kulturistra.hr è un progetto della Regione Istriana e dell’Associazione Metamedij avviato e finalizzato allo sviluppo della rete informatica culturale nella Regione Istriana. Il progetto mira ad offrire informazioni sulle attualità culturali e nello stesso tempo offrire l’accesso a varie basi di dati che conterranno informazioni su tutte le persone attive nella scena culturale, sulle attività culturali, sui concorsi internazionali e sui potenziali partner internazionali. Con questo progetto vogliamo migliorare la comunicazione a livello orizzontale e verticale, che significa la comunicazione tra differenti enti culturali Istriani, tra gli enti culturali e gli artisti, ed in fine tra gli enti culturali, gli artisti ed il pubblico.
Il progetto è finanziato dalla Regione Istriana.

CONTATTACI

captcha

Copyright © kulturistra.hr 2019 | Impressum